CUCINA

 MENU’ DI QUESTA SERA

Ricciola al pane profumato con spuma di patate, marmellata di cipolla e capperi

Tonno iberico, sgombro al pepe, aringa e baccala’ affumicati con “pimiento del piquillo” e olio piccante allo zenzero e lime

Carpaccio di manzo irlandese con formaggio di fossa e noci

Flan di zucca di Portomaggiore con crema di parmigiano

Crema di zucca con code di gamberi

Rigatoni di pasta fresca con bottarga di tonno e cime di rapa

Passatelli al nero con ragù di seppia, piselli e zafferano

Spaghettone di solidarietà ad Amatrice

Strozzapreti al ragù di salsiccia sfumato al marsala con radicchio rosso e mandorle

Spiedo di coda di rospo al peperone con carciofo alla romana

Tonno in crosta di sesamo scottato alla brace con puntarelle saltate e salsa al wasabi

Filetto di manzo alla brace con cicoria piccantina e senape in grani

Ossobuco di vitello con risotto allo zafferano

Hamburger di verdure e legumi con salsa di yogurt al profumo di basilico

Selezione di formaggi con marmellate e pane alla frutta secca

Tortino di cioccolato al forno con salsa alla vaniglia

Creme brulée all’amaretto

Semifreddo al caffè con salsa allo zabaione

Crema di mascarpone con lampone e meringa

Cantucci toscani con Moscato di Sicilia

Ananas al naturale

 

 La carta corta _ Quando abbiamo aperto abbiamo deciso di fare tre antipasti, tre primi e tre secondi semplicissimi, vegetariano, carne e pesce, usando rigorosamente solo frutta e verdura di stagione, carne e pesce freschi e buoni, pane e marmellate fatti in casa, nient’altro.

Ancora oggi abbiamo un menù ristretto, poche cose buone che si esauriscono il giorno stesso. In questo modo abbiamo sempre cose fresche e possiamo cambiare la carta più spesso. C’è il rischio che se arrivi tardi alcune cose sono già finite ma sei sicuro che mangi cose tagliate e cotte al momento.

Curry Thailandese

Gli ingredienti _ Il nostro burro e il Parmiggiano Reggiano vengono dal caseificio di Pavullo, l’olio extravergine viene dalla Puglia, a Portomaggiore, nella valle del Pò la nostra amica Alberta prende per noi frutta e verdura, il foie gras lo andiamo a prendere di persona in Francia, l’aceto balsamico da un’acetaia di Modena che conosciamo da molti anni.

Si fa così!

Come a casa _ Io non vengo da una famiglia di ristoratori, la mia idea di cucina l’ho raffinata sul campo ed è nata quando il mio babbo da piccoli ci portava a mangiare da “Rodrigo” o a mangiare i ranocchi su un tavolo di plastica sulla riva del Reno. Di giorno al “Pappagallo” o da “Piero Maio” che negli anni sessanta faceva cucina alternativa o in una bettola in via del Pratello, a mangiare pasta e fagioli in mezzo a magnacci e prostitute. Quindi io mi sono abituata a stare ovunque e sto bene dappertutto, mi piace mangiare disinvolta, in un ambiente rilassato, informale, dove si può chiacchierare come a casa. E’ bello poter parlare con tutti e diventare amici.

Polpetta di Persico

Senza fretta_ Spesso mi capita di criticare i piatti o condividere le ricette con i clienti, così loro li possono gustare quando vogliono, se poi lo fanno meglio di me, meglio ancora, spesso mi danno dei consigli e c’è sempre da imparare, da tutti. Quando il ristorante è pieno entro in cucina e dico sempre ai ragazzi di prendersi il loro tempo, il piatto deve uscire perfetto, non bisogna farsi prendere dalla fretta, puoi fare aspettare un cliente dieci o venti minuti e poi servirgli un buon piatto, non il contrario.

Tartara di Branzino

Semplicità _ Amo la semplicità e nel tempo ho capito che era importante proseguire su questa strada, che mi appartiene come persona, così preferisco realizzare piatti con sapori facili da distinguere, alla portata di tutti, che ti permettono di assaporare gli ingredienti. Se la materia prima è di qualità, non hai bisogno di lavorarla troppo. L’idea dei piatti mi viene spesso nel dormiveglia della notte, poco prima di addormentarmi. A volte sveglio Bul e gli dico “dai svelto scrivi questa ricetta se no la dimentico!” e lui con tanta pazienza nel cuore della notte che prende nota…

Sciroppo di zucchero per Carpaccio d’Ananas

Spezie in valigia _ Per fare un buon carpaccio di pesce spada, dopo averlo abbattuto, lo affetti, ci metti del limone non trattato, dell’olio extravergine di buona qualità, l’erba cipollina, il sale e il pepe rosa fresco che mi ha portato Francesca Salomoni dal Madagascar. Molti dei miei clienti mi portano spezie da tutto il mondo, glielo dico sempre quando mi salutano prima di partire per un viaggio “portatemi delle buone spezie!” poi ricambio il favore magari con una buona bottiglia di vino. Solo il fatto di pensarmi, di mettere qualcosa in valigia da portare qui, per me è un grande tesoro. Alcune sere fa c’erano due persone ad uno dei nostri tavoli che mi hanno detto “signora, siamo andati a Monaco in un negozio di spezie meravigliose e abbiamo subito pensato a lei“, si erano ricordati che qualche tempo prima gli raccontavo che ero stata a Vienna in un mercato di spezie favoloso.

Cardamomo

Pepe Rosa del Madagascar

L’impasto del Pane

Cosa stavo facendo…?

Asparagi

Il nostro Pane Quotidiano

Il taglio del Tonno

Il Polpo

Branzini

Gnocchetto di Ricotta

Tartara di Branzino (con albicocche, peperoncini verdi piccanti, timo e pepe rosa del Madagascar)

Polpette di Persico (avvolte in pancetta affumicata)

Peperoni verdi piccanti

Appunti

Pesto di Basilico

Trancio di Tonno in crosta di sesamo

Spaghettoni con Bottarga di Tonno e pomodorini

Tortino di Melanzane e Bufala

Ananas

Semifreddo al Caffè

Crema di Carote e Zenzero

I menú di Monica dal primo giorno ad oggi.

posted by ristorante casa monica

6 risposte a “CUCINA

  1. I would like to book for 6 people for the night of Monday March 25th at 8.15pm. My name is Brenda Gardner and I can be contacted at:
    b.gardner@piccadillypress.co.uk I hope you will have room for us. I love your website it is wonderfully stylish, but I can’t find a place to make a reservation. I hope this works and look forward to hearing from you. Very best,
    Brenda

  2. Pingback: Casa Monica – Bologna | GuidaLocale.com

  3. winkler benno

    Vi prego prenotare un tavolo per quatro persone sabato il 9 aprile alle otto la sera.

    Con piacere.

    Benno Winkler
    Aspettiamo la vostra confirmatione. Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...